Scolastitragica


Oggi tragedia sconvolge il paese Son tutti in lutto Hanno chiuso le chiese
Scolastitragica scrive il giornale Mentre programmano il funerale
Mentre il drappello di gente si snoda Vicino al liceo si è formata la coda
C’è chi sussurra chi fa no col dito, Chi insinua e incespica in trame e ordito
C’è chi racconta con far maniacale Dettagli ombrosi del prof liceale
Il più informato accentra l’ascolto Come un reporter comincia il racconto
Han visto l’ alunna Col professore la mini gonna Condona l’ errore
Se non ti impegni Verrai bocciata golose labbra e voce emaciata
hai proprio bisogno Di ripetizioni Sono disposto A private Lezioni
La scollatura Lascia vedere Tutte le isole Il mare e il podere
Doppia lezione Che vuoi che sia Ti insegno io A casa mia
la mia materia esploreremo Ed un bel dieci In pagella e Sul seno
Scolastitragica Ma che amarezza Vendere il corpo A chi non apprezza
Del suo lavoro L’ insegnamento Ma insegue brividi Di appagamento
Non ha pudore Né correttezza Non ha più etica Non ha morale
Non si soddisfa Coi pari livello Ma nel perverso Sfogo carnale
Bestia contorta Schiava dei sensi Senza emozione Che il vuoto Compensi
Se non il brivido Di dominare Giovin virgulto Con forza brutale
Ma la violenza Lascia la traccia Fra pianti e lividi Indomito strazia
L’ira funesta del genitore Denuncia merita Quel professore
Ma la ragazza Se l’ è cercata La gente parla e bisbiglia scioccata
Non si può fingere che sia una santa Forse voleva Che fosse cosi
Le voci girano Crudo veleno Lei si nasconde Non vuole mangiare
Ogni suo incubo Ora e’ reale Mentre la vita Diventa brutale
Non puo’ dormire La mente impazzisce Sente le mani Di lui sulle cosce
Mentre costringe Il suo esile corpo Fra le sue brame Di impavido porco
La ragazzina Ormai morta Quel giorno Non ha piu’ fame Non ha piu’ sonno
Non ha orizzonti Di gioia puerile Non prospettive Di crescita ilare
Ma solo giudici Pronti alla gogna A lapidarla Su pubblico viale
Mentre il domani Sbiadisce il suo fuoco Mentre il presente E’ una tragica foto
Da quel passato Che sembrava un gioco Ustioni vive Che bruciano dentro
Disperazione Straziante I polmoni In una notte Di ossesso tormento
Il peso eccessivo Del senso di colpa Stringe la gola Togliendole il fiato
Sente salire Pressione al cervello L’ imperativo Cercare un coltello
Lama tagliente affonda la carne Polsi succinti Si sciolgono In sangue
Lento svanisce il suo patimento Sfoca il delirio Vergogna non sento
Mentre il torpore Mi attraversa lento cancello i tratti del turpe momento
Ora mi sento leggera e felice Non ho paura Mi riempio di pace.
Ho quasi fame, ho quasi sonno, poi chiude gli occhi e sorride così.
Tragiscolastica arrestano l’ uomo lei era vittima d’orco crudele
Ora la gente Piange per strada Quella fanciulla Che ha perso la vita
Urla che gli uomini Sono animali Urla in difesa Diritti piu’ umani
Ma l’ omicidio Di quella ragazza Non e’ suicidio Ma morte da piazza
Lei non si e’ uccisa L’ ha uccisa La gente Che prima giudica E appoggia Chi mente
Poi quando il tragico Chiude la porta Piange la vittima Dopo che e’ morta.
Viviamo in tempi Di ipocrisia Questo sistema Lascia che sia
Punisce scomodi Uccide innocenti Premia chi truffa Arresta dementi
Ferisce il povero L’ intelligente Cura l’ accolito Ed il delinquente
Il criminale deve pagare. Debito karmico non puo’ lasciare
Energia indomita bestia di razza verra’ lapidato in pubblica piazza
Ecco la folla si accalca esaltata prima era un santo ora bestia indomata
Lanciano pietre massi e bugie ognuno racconta le sue fantasie
Insulti volano come scintille immagini vivide di altre fanciulle
Chi piu’ chi meno hanno figlie e nipoti agitan ceppi e nodosi bastoni
Gridan minacce di morte e vendetta sul suolo s’ accascia chiedendo pieta’
La folla infierisce continua a colpire boia crudele non puo’ intenerire
Prova a rialzarsi colpo di grazia non nuocera’ piu’ a nessuna ragazza.

Martina Lorai Meli

Annunci

Un pensiero su “Scolastitragica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...