Affogato alla frutta


Nascondeva

il chiasso dei pensieri

dentro un bicchiere di frutta

affogata in qualcosa

di alcolico e ghiacciato.

Come se servisse

stordirsi con quella musica

fatta di corde pizzicate

tamburellate e stropicciate

di fiati leggeri

di note urlanti

di profondi deliri e

baritolani contraddizioni.

L’animo imprigionato

strappava le catene

lasciandosi sanguinare inerme.

Laceranti lesioni

come crepe

in un muro già pericolante.

Stabilità minata

che non conosce altro futuro

che il crollo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...