La fine imminente


Sentivano come un peso incombente
L’istintiva consapevolezza della fine imminente
Quell’ossessione così tormentata
Era infine giunta al bivio
Vivere o morire
Giravano in quella rotonda infinita
Ormai per inerzia
Quasi fosse l’unico modo
per sopravvivere
La giostra del mai stato
Aveva un suono tetro
di ingranaggi ormai ossidati
Un gettone ancora
per rassicurarsi al suono della speranza
Oramai cassa infranta
Di un oggi senza domani
Seduti al cinematografo del passato
in un eterno ripetersi
Di immagini gioiose
ormai sbiadite
Si accompagnavano alla Rassegnazione
Non v’era cura
A quel cancro
impertinente
Solo stringersi
Nell’attesa
Della fine ormai
Imminente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...