Follia


Follia

travolge e mi sconvolge

avvolge la laringe

che muta come Sfinge

piange d’ afonia

Il silenzio

prevale prevarica e varca

i confini del miocardio

il battito amplifica

come controcassa

attutendo ogni altro suono

Barcollo

già impercettibilmente

al limite del collasso

Non mollo

Non un verbo professo

non un confidenziale lamento

non un confuso anelito di possesso

confesso

Trepidante osservo e aspetto

La coerenza asservo al rispetto

Potenzio il limite dello scibile

che quantica energia

trasmette immobile

Viaggio fra le nuvole

per starti accanto

mordendo il freno

dell’ impazienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...