Le Nozze 23 aprile 2016


Fra le antiche rocce
Arrampicati in un angolo
Di paradiso mediterraneo
Note deliziose
Hanno dipinto di sacro
Il tempio della benedizione
Ravvivato da gerbere rosa

Scossa dal brivido
di ritrovarvi
Abbraccio di sole
A riscaldarci il cuore
gioioso brindisi
nella nostra terra
Ho innalzato

Danza tribale Adornata di grazia
L’ erba fresca Sotto i piedi scalzi
Ho respirato presenza e affetto
Abbraccio fraterno mi ha stretta
Carezza lieve sulla nostalgia
Il Profumo dei tulipani
Colorati come pastelli

Ho gustato il sapore
della salsedine
Dalle mie gote madide
D’ infinita commozione
Udendo il chiacchiericcio
Dei ricordi sussurrare piano
I nostri nomi

Il mare azzurro
e lo scrosciare delle onde
Hanno fatto da sfondo
alle grida esultanti dei bimbi
Corona gioiosa dei nostri giorni
arpeggio delicato
A deliziarci l’anima

Sono rimasta incantata
A guardare il futuro
prepotentemente
Afferrare e trascinare
Il passato sull’ altare
Del presente
Per celebrarne l’ essenza
E regalarlo a noi
Impacchettato nel pizzo
Più prezioso mai ricamato
L’ amore .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...