Buio


Avevo solo cinque anni quando imparai a leggere e smisi di temere quel terribile momento in cui mia mamma mi augurava ” Buona notte e sogni d’oro piccola” e se ne andava.

Il Buio.

L’arma più potente per tormentare la mia mente.

Al buio tornavano i ricordi, anche quelli che credevo di non avere mai vissuto.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...