Notte


Ho dei vaghi ricordi relativi alla mia infanzia. Sono quasi tutti legati a mio padre.

Per lungo tempo si cancellarono e riemersero come sogni, tanto che a un certo punto iniziai a dubitare che fossero realmente accaduti.

Realmente credevo di averli solo immaginati, nelle mie notti agitate da incubi più o meno reali.

Quanto ho odiato la notte!

L’ho odiata così tanto da amarla.

Da non averne mai abbastanza.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...