Senza lacrime


Lei che si era sempre sentita così emotivamente predisposta alle emozioni,
sentiva che l’ultimo barlume di delicata sensibilità si era ormai spento.
Avrebbe potuto passare notti insonni a chiedersi il motivo di quella mummificazione del suo essere, senza avere risposte.
Avrebbe voluto mortificarsi le carni e il cuore, nella speranza di provare qualche seppur minima sensazione.
Invece non sentiva più nulla.
Solo una sterile e incontenibile voglia di piangere. Un desiderio irrefrenabile di scuotere ripetutamente il suo corpo fra i singhiozzi.
Desiderio vano.
Irrealizzato.
Irrealizzabile.
Non aveva più lacrime.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...