Spaghetti artigianali di carote alle verdure e curcuma


Ingredienti per 4 persone

100 gr. farina
130 gr. semola
2 gr. curcuma
20 gr.olive nere sarde
20 gr. cipolla rossa di tropea
30 gr. zucchina verde
30 gr. peperone rosso
1 rametto timo
1 rametto maggiorana
8 foglie basilico
1 peperoncino
1/2 bicchiere vino bianco (nuragus o vermentino)
sale q.b.
100 grammi carota frullata
12 pomodorini datterini
1 spicchio aglio
30 gr. broccolo
50 gr. carota
q.b. olio di oliva extravergine

Procedimento di preparazione

  1. Devi lavorare sopra una spianatoia infarinata. Prepara la farina e la semola setacciate insieme, fai un buco al centro e versa il frullato di carote, la curcuma e un pizzico di sale. Impasta delicatamente ma con decisione fino ad ottenere una palla lista e omogenea, morbida ma consistente. Se dovesse essere troppo dura aggiungi un po’ d’acqua a goccini e continua ad impastare fino a raggiungere la consistenza desiderata. A questo punto avvolgi l’impasto con un panno leggermente umido e lascialo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  2.  A questo punto stendi la sfoglia per ottenere degli spaghettini. Puoi utilizzare la macchinetta della pasta lavorando l’impasto al livello 1, per 5 o 6 volte e poi passalo nello stampo apposito per gli spaghetti. Man mano che saranno pronti crea delle piccole matassine che spolverizzerai con della semola. Lascia asciugare gli spaghetti su un canovaccio pulito spolverizzati di semola e nel frattempo prepara gli ingredienti per il condimento.
  3.  Lava bene e asciuga tutte le verdure previste. Dividi i pomodorini in spicchi e taglia tutte le altre verdure a piccoli cubetti, tranne la parte superiore del broccolo che andrà divisa in cimette. Trita l’aglio finemente o se preferisci spremilo con l’apposito attrezzo.
  4. In una capiente padella versa l’olio e metti a rosolare l’aglio e tutti i dadini di verdure con il peperoncino. Quando saranno ben appassite, sfiammale con un po’ di vino e aspetta che evapori. Infine aggiungi i pomodorini , le olive intere, il timo la maggiorana e regola di sale. Lascia insaporire il tutto per qualche altro minuto, poi metti il coperchio e lascia riposare a fuoco spento.
  5. Cuoci gli spaghettini in abbondante acqua bolnte salata. Saranno cotti in pochissimi minuti. Pescali dall’acqua bollente e gettali direttamente nell apadella contenente il condimento. Saltali a fiamma vivace aggiungendo poca acqua di cottura fino a che assorbano il sapore delle verdure.
  6. Versa nei piatti gli spaghetti, arrotolandoli a creare delle matassine che contornerai con le verdure stufate. Metti in cima a ogni matassina una fogliolina di basilico o un rametto di maggiorana fresco e servi immediatamente.

Buon appetito!

Annunci

6 pensieri su “Spaghetti artigianali di carote alle verdure e curcuma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...