Le stagioni del cuore


Cosparsi il selciato

di semi di lino

poggiasti i tuoi  passi

impazienti

al mattino
Rivestìi di seta

il sorriso migliore

ospitai senza indugio

un buongiorno

d'amore
Spalmando d'unguenti

la pelle ed il cuore

respirammo insieme

ogni attimo

il sole
Profumo di sale

di gioia e d'amore

di palpiti

lievi

che temprano il cuore
Promesse d'eterno

son foglie d'autunno

che passi

decisi

han ridotto in frantumi
La notte ha il sapore

di lacrime e viole

il tempo

ricopre

di cenere il cuore
Il bianco dei giorni

ricopre e cancella

tatuaggi e rintocchi

la pelle

non molla
Così chiudo gli occhi

ed ascolto il mio canto

è il ritmo

di un blues

senza più disincanto.
Annunci

4 pensieri su “Le stagioni del cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...