Aria malsana (mai più)


Mentre un fremito
Di aria umida
Espande gli alveoli
Del mio respiro
Tremo al pensiero
Di cose non dette
pensieri celati
e sussurrati appena

Il tempo
Severo vigile
inflessibile
controllore
Ribadisce concetti
Amplifica prospetti
Ricopre di luce nuova
pensieri e affetti.

Fede e fiducia
Barcollano
Ammirazione e stima
Vacillano
Nell’ antro dei ricordi
Dolore e remore
consumano
Gli ultimi atomi d’ossigeno

Progetti salgono
Come palloncini
Gonfi d’elio
E restano a farsi rimirare
Un po’ a mezzaria
Colorando l’orizzonte
Attimi di variopinta visuale
Prima di scoppiare

Per il peso di quell’unica
Rubata molecola
Di idrogeno
Svaniscono
più rapidamente
dei coriandoli
Improvvisa nebbia
Che regala nuove illusioni

La sete di successo
Non ha sesso, colore o religione
La brama di potere
Ti cattura rendendoti un drone
Chiudo un istante gli occhi
Stanca di questa farsa
Il peso dei polmoni
Mi rende la gola riarsa

Trangugiata ogni
Declinazione utile
Del tuo verbo
Ansimante mi chiedo
Se vinco o perdo
Non ho risposte impacchettate
Come luccicanti doni di Natale
Solo domande, dubbi e interrogativi

Accartocciato nelle tasche
Dei tuoi pantaloni di gesso
Non fai timore
Che al mio animo onesto
Scettro di potere
Cupa imposizione
Hai messo il tuo
Peso nel posto sbagliato

Tragicamente
contratta
Nel vano
tentativo
Di ritrovare
l’ equilibrio
Potresti finire
Gambe all’ aria

Non mi arrendo
Non demordo
Stringo il morso
Come cavallo imbizzarrito
Ti trasporto sul dorso
Carponi
Recalcitrando
Pur di respirare

Sobbalzerai lontano
Capitombolo infinito
Per un essere umano
Se di umanità ti veli
Potresti anche farmi pena
Mentre il tuo sorriso
Ipocrita
Prova a curvarmi la schiena

Minacce
Direttive
Atti di imperativo
dominio
Solo ciò sai fare
Dal basso del tuo essere
Sempre in cerca
del potere

Non io
Sarò
il tuo
nuovo gioco
Non il mio animo
Nuovamente distrutto
Non più
Non ora

Di falsità
mi hai ricoperta
Un tempo
Come un panino
Con un tovagliolo di carta
Prima di mangiarmi
Non ho più nutrimento
Ora?

Allora cosa vuoi?
Che vuoi
ancora?
La mia vita?
La mia anima?
Il mio respiro?
No!
Non lo voglio sapere!

Voglio solo volare leggera
Come una piuma
Sopra i fiori
Allietata da venti
di speranza
Folate di onestà
profumi variopinti
complicità e amicizia.

Rivoglio il respiro
Che mi hai rubato
Fresco e tonificante
Come lo spirito
Della squadra
che unita
Giunge vincitrice
Sul traguardo

Ora lo so
Io vincerò
Ma senza trucchi e sotterfugi
Né disonesta mano
Che mi guida
Tornerò finalmente
a respirare  aria nuova
Nei miei bronchi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...