Reduci di vite


C’è un dislivello

nel tuo sentimento

angolo ottuso

come il tuo tormento

che si strafoga

di frasi al veleno

hai stretto forte

quella serpe in seno

la vita sempre

ti presenta il conto

destino senza tregua

e contro vento

provando a farti male

ti ferisci oltre misura

insegui un ideale

circondato dall’arsura

Credendo al lieto fine

bruci sempre le domande

i dubbi dell’istinto

che ti tremano le gambe

ignori le risposte

non le provi ad  ascoltare

contengono proposte

che sei stanco d’aspettare

Eppure il gioco duro

non ti piace e non t’attira

lo so non c’è futuro

se il sentiero non respira

spalanca i tuoi polmoni

per riempirli d’allegria

la comunicazione

muore sempre

d’asfissia

Perdonati

ogni sbaglio

non è sempre colpa tua

concediti una scelta

questo mondo è una bugia

attendi con pazienza

il destino parlerà

non esiste vaccino

per la mediocrità

Insegui ogni tuo sogno

non permetterti cassetti

che abbiano un doppio fondo

per nascondere segreti

la vita è troppo breve

per dar spazio alle bugie

la sofferenza crea

le peggiori malattie

Lo specchio di te stesso

sono gli occhi ed anche il cuore

la pelle troppo spessa

pasticciata fa rumore

ma l’arte del silenzio

che ti parla con le mani

tu imparala col tempo

ogni giorno è già domani

Abbraccia  la tua anima

tienila stretta a te

e bacia quelle mani

che carezzano il tuo cuore

la tenerezza spiazza

mentre fuori il freddo impazza

la gente non si parla

mentre giudica la piazza

restiamo un po’ bambini

e giochiamo a fare i matti

non siamo ragazzini

fan le fusa pure i gatti

se guardo nei tuoi occhi

vedo abissi di dolore

ma costruiremo ponti

per distenderci nel sole

Non facciamoci del male

in quel flusso d’irreale

di violenza di aggressione

di possesso e ritorsione

siamo anime ferite

siamo reduci di vite

di catastrofi interiori

che ci atterrano a priori

l’universo ci ha riuniti

per tenderci le mani

per fare sogni strani

per scrivere il domani

se la vita ha senso e scopo

il vento spazza il poco

ma il tempo come il fuoco

forgia i cuori per un dopo.

La vera incomprensione

è cercare la felicità

confonde la ragione

deprime ad ogni età

non siam nati per soffrire

ma per vivere sereni

la gioia è un lieto fine

se non le imponi freni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

5 pensieri su “Reduci di vite

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...