Abbandonare ogni resistenza


A volte siamo ciò che la vita ci rende. Carcasse, rottami, resti della lotta contro il vento, contro la corrente e contro i sassi. Ma se riusciamo a sopravvivere ci accorgiamo che vento e onde fluttuano incessantemente e diventano un problema solo quando gli opponiamo resistenza. E ci accorgiamo che i sassi possiamo usarli per arrivare più in alto, per difenderci e pure per sederci, quando smettiamo di lottare contro i mulini a vento. Quando decidiamo di lasciarci andare fra le onde della vita, permettendo che oltrepassino le soglie della nostra anima, come per magia si attiva un incessante scambio di fluido creativo e quello che siamo diventa leggero, piacevole, rassicurante. Smetti di aver bisogno di ancore e catene a cui aggrapparti per sentirti sicuro e comincia a fluttuare, come piuma cullata dal vento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...