Arrivi


Dopo un mare
di nubi cotonose
che in un sinuoso
andirivieni
i saldi fianchi
delle saline
svela,
giungiamo
sulla terra,
arida e stanca,
di una domenica
brulla e fiacca.
Silenzio di siesta
ci attende.
Scale assenti
nastri fermi
a trattenere ancora
il tempo
che scalpita
impaziente
di abbracci e casa.
L’insofferenza
svuota le valige
della nostalgia,
per riempirle
di delusione.

Il tempo
si è fermato
a Cagliari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...