Di pizzo i passi


Di pizzo i passi

in bilico sul filo del tempo

stentano

Nostalgici occhi

guardano

a notti di luna pallida

che furono

Forbici lente recisero

quel cordone.

Ali di gabbiano abbandonasti

per altri celi.

Funambolo del presente

con occhi schivi,

passi sospesi posi

sull’erta che porta

al domani.

Inerpicata senza più luna

priva di fronzoli

con pelle cinerea

il dorso delle mani porgi,

precario freno

a tutti i tuoi timori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...