L’anti-eco-logia


Nel ventre caldo

di questo golfo

mare che suona

di cornamusa

passi fra sterpi

polistirolo e sassi

candidi anfratti

di plastici artefatti

bagnati all’ombra

della tua fiera musa

dentro a un deserto

d’incatramati massi

Chìnati al cospetto

di verecondi ammassi!

Pudico rispetto

sia questa la tua prassi!

Niente cassonetto

rifiuti ovunque passi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...