A metà


Ti ho abbracciato

Guardando il tuo cuore

Ti ho accolto

Ho raccolto il dolore

Ed avvolto

Le tue lacrime amare

Ero velo di nebbia

Respiro di mare

Come falce che trebbia

E spazza via le erbacce

Di rugiada bagnate

Ho spezzato quel male

Intrecciandolo in balle

di fieno e parole

Ne ho raccolto ogni filo

Rotolando con esse su prati

di carta e matita

Per spiegarne il sapore

Per svelarne il suo fruttuoso succo

E bagnarne pagine

Di vita a metà

Che il dolore ti segna

E ti piega

E a volte non si spiega…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...