Gestazione


Sotto la statua del dio Pan

all’ombra della quinta luna

ti ho posseduta fino nelle viscere

assetata di ogni tua sacra lacrima.

Ho lavato col sangue il dolore

del mio lungo vagare

e brindato con l’ambrosia

al brivido di averti finalmente trovata

Ti cercavo da tempo immemore

mio sentiero, mia via.

Purificata dal seme d’ogni mio predecessore

resa pura dal fuoco della mia passione

ora ti ergi, mia Dea, come vergine

pronta ad essere immolata

sull’altare del mio cuore

Ti adoro

mia nera Madonna,

Ti venero,

mia accondiscendente sposa

mi prostro innanzi a te

mia delirante visione

e mi alimento d’ogni tuo fluido

fino ad esserne sazia

fino a che i tuoi reni

inarcati per la follia dei miei baci

cedano in voluttuosa cascata di piacere

l’ostrica spalancata del tuo lungo ansimare.

Grappoli i tuoi seni

a cui aggrapparmi e surgere

il tuo nettare di miele.

Mi inchino a te mia Venere,

mia impaziente gazzella,

mentre indomita decidi di nutrirti

del frutto del mio ventre.

Oh Poesia! Tu che mi possiedi

al possederti e scorri irrefrenabile

in ogni mio alito di vita.

Tu che mi rivesti ogni papilla gustativa

Tu che dell’iride mia fatta prigioniera

hai preso il posto

Tu che lambisci coi tuoi sguardi d’immenso

la realtà delle mie palpebre

e con la tua pelle di bisso profumato accarezzi

il cuore mio tremante ad ogni tramonto

su questa terra rendendolo

trepidante ad ogni nuova alba.

Tu che impossessandoti di ogni mia cellula

mi hai resa simile a te

strumento e mezzo per generare pace e turbamento.

Come feto regale nel mio ventre

hai atteso quaranta stagioni

covando il fuoco della creazione

hai composto ogni tuo singolo gameto

per farne dono a me incoscente

protagonista della tua gestazione.

Sull’altare del dio Pan,

sì proprio lì, dove mi ero

congiunta a te nella mia quinta luna.

In quel luogo di tormento e dannazione,

in quell’oasi di piacere e sofferenza.

Lì, incapace di resistere alla vita, ti ho partorita,

amandoti fin dal primo istante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...