VENNERO A PRENDERE ME, E NON C’ERA RIMASTO NESSUNO A PROTESTARE | Sirena Guerriglia Blog


“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un … Continua a leggere VENNERO A PRENDERE ME, E NON C’ERA RIMASTO NESSUNO A PROTESTARE | Sirena Guerriglia Blog

Annunci

LEI – PO di Bianca Mannu


Un omaggio a questa fantastica poesia della cara amica Bianca Mannu   LEI -PO L'avevo in sospetto. Mi lavorava dentro. Mi sconvolgeva la routine d'ape operaia. Frequentarla è un lusso - mi dicevo - fuori della mia portata. M' esigeva complice e scaltra. M'esortava a praticare scomputi di tempo che non credevo mio. E io? … Continua a leggere LEI – PO di Bianca Mannu

Cipolline di Tropea in agrodolce: un modo per gustarle tutto l’anno!


Un fantastico suggerimento per realizzare da soli (e quindi con ingredienti sicuri!) un fantastico "piatto", da tenere pronto per ogni occasione, come contorno, come ingrediente di un buon panino gourmet, come stuzzichino per un buffet o per un aperitivo in compagnia, da servire con crostini di pane appena tostato..insomma la fantasia vi permetterà di usarlo … Continua a leggere Cipolline di Tropea in agrodolce: un modo per gustarle tutto l’anno!

Una fantastica fiaba


Faceva sempre così: sporgeva il collo in avanti, scrutava l’immensità del cielo e poi tornava a rannicchiarsi nel suo dolce nido. Aveva paura del niente. Aveva la fobia di tutto. Aveva il desiderio di fare tante cose anche se viveva di condizionali. “Buttati dai!” insisteva sua mamma. “Ho paura di farmi male!” rispondeva la piccola […] … Continua a leggere Una fantastica fiaba

Master of Tales: un gioco e non solo


Oggi voglio presentarvi un gioco fantastico per chi ama scrivere ma anche perfetto per innamorarsi della scrittura come fosse un gioco! Si chiama Master of Tales! cliccate sullink per saperne di più e commentate qui sotto per farmi sapere cosa ne pensate e come lo usereste. motfactory: MoT non è solo un gioco...

La Tropea con le patate


Sorgente: La Tropea con le patate

E un giorno tacque la tua voce


E un giorno tacque la tua voce, si gelarono le braccia, si spensero i tuoi occhi avidi di luce. … Per me non più abbracci, né carezze, né consigli, né parole, e quel legame pazzo che ci univa muti. … Spento il senso del mondo il dolore e lo strazio, di quando si perde una […] … Continua a leggere E un giorno tacque la tua voce

Quanto ci influenza il bisogno di approvazione?


Una riflessione molto interessante, in cui ognuno di noi potrà riconoscere qualche accadimento della propria vita. A chi infatti non è mai capitato di agire secondo le altrui sapettative o solo per il bisogno di sentirsi approvati o accetati   Ti sei mai sentito inadeguato quando qualcuno non ti dava l’attenzione che pensavi di meritare? … Continua a leggere Quanto ci influenza il bisogno di approvazione?

Il sesso della violenza — Massimo Lizzi


Violenza contro le donne e violenza contro gliuomini sono sullo stesso piano? Commentate! Una donna può agire violenza contro un uomo e un uomo può essere vittimizzato da una donna. In tal caso, la responsabilità individuale della donna va giudicata come si fa con un uomo e la condizione dell’uomo va tutelata come si fa … Continua a leggere Il sesso della violenza — Massimo Lizzi

Nella misandria che male c’è? — Massimo Lizzi


Una visione interessante cui rispondo nei commenti: «La rabbia della donna nei confronti dell’uomo è spesso causata dal fatto che molti uomini in effetti dichiarino che le donne possono fare ciò che vogliono, ma continuano a perpetrare modus operani o modus vivendi di natura patriarcale. L’uomo che dice che le donne non solo possono, ma … Continua a leggere Nella misandria che male c’è? — Massimo Lizzi