Il gusto dell’amore


Il ticchettio sui tasti del pc era stato per troppo tempo il solo sottofondo musicale di ogni sua notte, il solitario epilogo di ogni sua giornata. Provava uno spaventoso senso di vuoto, nello sprofondare in quel comodissimo materasso, da solo. Poi aveva capito. La sua vita era un foglio bianco e lui voleva scriverci sopra … Continua a leggere Il gusto dell’amore