Giorni senza te


Era un canto antico quello che ascoltavo nei tuoi occhi. Era un luce unica, preziosa ed abbagliante quella che leggevo nel tuo cuore. Avevi il gusto mai provato di un cibo nutriente e buono e sano e giusto. Sfiorando la tua anima profumata d'eterno, mi sono persa. Ho perso il senso ed il sentiero, dopo … Continua a leggere Giorni senza te

Annunci

Senza corpo


Esprimere l'istinto dell'anima

Sono vento senza corpo Sono anima e notte Sono un flebile raggio Su scie senza rotte Sono spirito senz'ali Sono nuvola densa Sono goccia fresca di vita intensa Io non sono materia Sono un sogno di pietra equilibrio instabile Di energia perpetua. Riflesso stanco Di specchio senza tempo Sono il sentimento Che non si è mai spento.

View original post

A piedi scalzi nella mia anima


A piedi scalzi nel sacrario del mio sentire calpesto ossa mal seppellite. Ancora non ho ali per volare nè incenso per santificare la mia esistenza. Mi accascio sull'argilla del mio cuore Cerco le impronte del mio passato per cancellarne i lembi. Poso l'orecchio sui sassi che mi lapidarono. Urlano sangue e senno Scottano come braci … Continua a leggere A piedi scalzi nella mia anima

Graffi sul cuore


Rivesto il cuore di cartapesta con aria mesta sorrisi e baci ma nel profondo sei tu il mio mondo sei l'universo in cui mi nascondo. Non ho parole non ho più campo del sentimento ho perso lo stampo perciò misuro la tua distanza sei un cuore puro sei la mia danza. La notte segue contraddizioni … Continua a leggere Graffi sul cuore

Bene e male


  Vorrei avere ali per volare piedi per correre pinne per nuotare mani per scavare ma dove andare?   Vorrei essere vento che soffia leggero fuoco che arde e riscalda acqua che disseta terra che da la vita ma a chi ?   Spirito materia sogno reale da che parte sta il bene? da che … Continua a leggere Bene e male

Il filo dell’anima


Filo spinato stringe l'anima e t' impedisce la felicità io provo a disegnare nuvole ma il vento poi le spazzerà Strade desolate, fradice Di abbracci intrisi di malinconia Sguardi inteneriti e flebili Che sciolgon cappi d’orgogliosa via. Incatenati sogni oppressi Incrostati al sale dell'aridità seccano ricordi e brividi facendo un rogo dell'affinità. Immobile lo sterno … Continua a leggere Il filo dell’anima

Anima ferita


Le ferite dell'anima sanguinano nelle notti interminabili

L’ urlo del cuore


Triste torpore mi annebbia la mente Mentre il rancore mi acceca il presente rimbomba l’urlo del cuore straziato negando il sonno ristoratore Siedo fissando lo sguardo nel vuoto Con gli occhi fermi sulla bottiglia Penso che adesso non voglio pensare Vorrei soltanto dimenticare Cancellare gli errori fatti Non praticare i passi sbagliati Mentre le lacrime … Continua a leggere L’ urlo del cuore

Ci hai lasciati qui


Emozioni che scottano Come acqua bollente Sentimenti straripano Tu lava incandescente Sono instabili sfoghi Di mortale veleno Che leniscono roghi Disagio senza freno Frastornato dai suoni Che disturbano il tuo cuore Circondato da immagini Che distorcono il sole La tua mente ti invita A spaziare nel vuoto Gravità che ti sfida Oltre c'è il maremoto. … Continua a leggere Ci hai lasciati qui

Lacrime amare


Dietro vetri che trasudano freddo lacrime scorrono Cautamente prepotenti Mimetizzate col gocciolio delle finestre Amaro veleno Vomitano Ansie vibranti di sacrifici Fiumi di disperazione Fragile come cristallo L'anima scaccia l' insensibile coperto di spine. Niente aculei, nè pungiglioni Trafiggeranno più Il cuore Celato ormai da solido granito mai più facile preda Difeso dalla brutale marcescenza … Continua a leggere Lacrime amare