Ode ad Afrodite


Hai nascosto note profumate fra i tuoi capelli di pentagramma e respiri timidi e armoniosi sulle colline dei tuoi seni turgidi. Ho varcato i monti dell'oblio e colorato d'arcobaleno la valle in fondo al tuo ventre, fra le corde d'arpa e i piatti d'ottone del tuo ansimante piacere. Mi son persa, mia Musa, sulla tua … Continua a leggere Ode ad Afrodite

Annunci

Giuseppe Conte da L’Ultimo Aprile Bianco


E INTANTO I NOSTRI DESIDERI SI CERCANO SPIETATAMENTE DENTRO I MARCIAPIEDI AFFOLLATI (Giuseppe Conte da L'Ultimo Aprile Bianco)

Il portone intarsiato (storia di un amore clandestino)


Erano quasi le 23.00 di quella sera primaverile. La pelle le rabbrividiva mentre chiudeva la macchina parcheggiata un po' di traverso.  "Tanto è notte" pensò. Non era certa che i brividi fossero causati solo dall’aria fresca. C'era molto umido in quell'aria che odorava di pioggia. Ambra però non si era preoccupata troppo del tempo. Nella … Continua a leggere Il portone intarsiato (storia di un amore clandestino)