il senso di ogni cosa siamo noi


Avvolta in uno scialle di dolore Vagavo sul sentiero del tuo cuore Cercando di capire ogni tuo umore Stringendomi le spalle con pudore La ghiaia fra le dita dei miei piedi La pelle mi feriva con rumore Il senso del sentirti solo cedi E porgimi una mano con amore I sentimenti a volte sono strani … Continua a leggere il senso di ogni cosa siamo noi

LA SCELTA (racconto breve sotto forma di monologo)


Che ci faccio qui? Mancano solo diciotto minuti e sono ancora qui. Qui a guardarti come in uno specchio. A desiderare di non essere mai stata qui. A tremare perché non so chi sei o “cosa” sei. Mi chiedo se sono sveglia o se sia soltanto un sogno. Un incubo, dal quale non riesco più … Continua a leggere LA SCELTA (racconto breve sotto forma di monologo)

Canzone per un figlio


Avrei voluto regalarti un verso Che fosse immagine di un mondo terso Avrei voluto regalarti rime Pesanti àncore su forti cime Il mio mestiere non ha religione Non ha colore e nemmeno nazione Il mio mestiere non conosce scuola ti lascia sempre con il fiato in gola Siam bravi tutti ad elevarci al podio Ognuno … Continua a leggere Canzone per un figlio

Senza domani


Ghiaia nei pugni chiusi Come uova di mosca Sterili gettiti Di genoma Modificato Dal cancro imperialista Di un presente Che è già passato.

Dimentico il domani


Peregrinazioni Mnemoniche Ossessioni Ipotesi Poliedriche Farneticazioni Amletiche Catartiche Apocalittiche Soluzioni. Contraddizioni Insostenibili Abduzioni Astruse Sillogistiche Conclusioni Immateriali Eteree Ataviche Intuizioni. Tempistico Silenzio Narcotizza Dubbi Insani Mi astengo Mi astraggo Mi estraneo Dimentico il domani.