L’anti-eco-logia


Nel ventre caldo di questo golfo mare che suona di cornamusa passi fra sterpi polistirolo e sassi candidi anfratti di plastici artefatti bagnati all'ombra della tua fiera musa dentro a un deserto d'incatramati massi Chìnati al cospetto di verecondi ammassi! Pudico rispetto sia questa la tua prassi! Niente cassonetto rifiuti ovunque passi.

Annunci

LIBERA


IL MIO NOME è LIBERA COME L'ARIA COME IL CIELO COME IL MARE IL MIO NOME è DONNA COME FIGLIA COME MADRE COME COMPAGNA IL MIO NOME è VITA COME OGGI COME IERI COME DOMANI OLTRE QUELLE ONDE CI SONO LUOGHI CI SONO CUORI CI SONO VOCI E CONOSCERANNO IL MIO NOME PERCHE' IO SONO … Continua a leggere LIBERA

si accende l’aurora


Non puoi fermare il tempo, non puoi afferrare il vento, non puoi seguire il flusso di ogni sentimento. Avvolto nel silenzio ci passi le tue ore, cercando di capire il mondo ed anche te. La luna ti cattura, scolpendo le tue rime, son come ballerine le tue note su di te. Ed ogni senso lieve, … Continua a leggere si accende l’aurora

Sogno gitano


Passeggio sul mondo cammino sul mare in tutti i miei sogni ti vengo a trovare candore e delizia da sotto il cappello sei pelle di drago sei anche il più bello. Un battito aritmico di corde armoniche arpeggio su vene ormai catatoniche rianimi il cuore con il tuo flamenco declini il tuo verbo ed è … Continua a leggere Sogno gitano

Villasimius in un mattino d’inverno


Abbandonare ogni resistenza


A volte siamo ciò che la vita ci rende. Carcasse, rottami, resti della lotta contro il vento, contro la corrente e contro i sassi. Ma se riusciamo a sopravvivere ci accorgiamo che vento e onde fluttuano incessantemente e diventano un problema solo quando gli opponiamo resistenza. E ci accorgiamo che i sassi possiamo usarli per … Continua a leggere Abbandonare ogni resistenza

Ciotoli di luna


giunchi intrecciavo ai suoi capelli come pensieri sparsi e polvere di conchiglie sulla pelle per respirare il mare ciottoli di luna le dita dei suoi piedi accarezzavo gocce di smeraldo piumati i suoi sguardi stupiti coralli rubini a circondar sorrisi che non smettevo di baciare il suo argento mi scorreva nelle vene a ritemprarmi i sensi … Continua a leggere Ciotoli di luna

Il profumo dei ricordi


Ricordo quand'ero bambina il profumo degli aghi di pino lo sentivi dal ponte della nave fra onde bianche come neve Respirando quell'aria a bocconi ti entrava fin dentro gli aromi profumo di pesche e limoni lavanda, elicriso e meloni L'odore del mare e del sale che ti restava addosso quando andava via il sole. l'estate … Continua a leggere Il profumo dei ricordi

Senza corpo


    Sono vento senza corpo Sono anima e notte Sono un flebile raggio Su scie senza rotte Sono spirito senz'ali Sono nuvola densa Sono goccia fresca di vita intensa Io non sono materia Sono un sogno di pietra equilibrio instabile Di energia perpetua. Riflesso stanco Di specchio senza tempo Sono il sentimento Che non … Continua a leggere Senza corpo

Ricordi


Assaporo la magia dei ricordi Ascoltando incantata le onde del mare Cristallino abbraccio d'aromi mediterranei Fra passi scalzi stesi su morbidi aghi di pino Fragranze eteree accarezzano il cuore Candida essenza tinta di sale svela invadenti radici che affascinanti sinuose danzano Coreografando tracce profonde come il blu delle onde Ferite che attraversano l' anima Tatuando … Continua a leggere Ricordi