Salivi come tuffo al cuore


Tu salivi come un tuffo al cuore fatto di mandorle e di miele eri una sciarpa profumata eri una favola di vita tra fili d'erba e spighe bionde mi accarezzavi sulle onde come soltanto il mare fa senza di te sono a metà. Parole come molgolfiere che mi trasporteranno altrove fra boschi e fragole mature … Continua a leggere Salivi come tuffo al cuore

Annunci

E ti vengo a cercare


la voce dell'anima parla dalla conchiglia del cuore, rimbomban le parole che a volte non voglio sentire Cedendo all'incanto di un dolce tramonto sul mare perdòno i pensieri che corrono senza aspettare il tempo non riesco a fermare e spremo alla luna speranze sentieri che voglio avverare asciugo le lacrime e i calli fra passi che … Continua a leggere E ti vengo a cercare

Giorni senza te


Era un canto antico quello che ascoltavo nei tuoi occhi. Era un luce unica, preziosa ed abbagliante quella che leggevo nel tuo cuore. Avevi il gusto mai provato di un cibo nutriente e buono e sano e giusto. Sfiorando la tua anima profumata d'eterno, mi sono persa. Ho perso il senso ed il sentiero, dopo … Continua a leggere Giorni senza te

Graffi sul cuore


Rivesto il cuore di cartapesta con aria mesta sorrisi e baci ma nel profondo sei tu il mio mondo sei l'universo in cui mi nascondo. Non ho parole non ho più campo del sentimento ho perso lo stampo perciò misuro la tua distanza sei un cuore puro sei la mia danza. La notte segue contraddizioni … Continua a leggere Graffi sul cuore

La mia Africa


Tu pallida luna sfiorando la mia pelle bruna hai disegnato confetti che mordo come gli specchi. Io respiro attraverso i pensieri che ti affido come desideri croccanti di mandorle e sole di cocco, di agave e sale.   Tu pallida luna che guardi la mia terra bruna tu  brilli fra i deserti più ampi battono … Continua a leggere La mia Africa

Nel vento il tuo profumo


Nel vento il tuo profumo Nel silenzio la tua voce Nel buio il tuo sorriso Nella tua assenza La tua incancellabile presenza  

E un giorno tacque la tua voce


E un giorno tacque la tua voce, si gelarono le braccia, si spensero i tuoi occhi avidi di luce. … Per me non più abbracci, né carezze, né consigli, né parole, e quel legame pazzo che ci univa muti. … Spento il senso del mondo il dolore e lo strazio, di quando si perde una […] … Continua a leggere E un giorno tacque la tua voce

L’ urlo del cuore


Triste torpore mi annebbia la mente Mentre il rancore mi acceca il presente rimbomba l’urlo del cuore straziato negando il sonno ristoratore Siedo fissando lo sguardo nel vuoto Con gli occhi fermi sulla bottiglia Penso che adesso non voglio pensare Vorrei soltanto dimenticare Cancellare gli errori fatti Non praticare i passi sbagliati Mentre le lacrime … Continua a leggere L’ urlo del cuore

Lacrime amare


Dietro vetri che trasudano freddo lacrime scorrono Cautamente prepotenti Mimetizzate col gocciolio delle finestre Amaro veleno Vomitano Ansie vibranti di sacrifici Fiumi di disperazione Fragile come cristallo L'anima scaccia l' insensibile coperto di spine. Niente aculei, nè pungiglioni Trafiggeranno più Il cuore Celato ormai da solido granito mai più facile preda Difeso dalla brutale marcescenza … Continua a leggere Lacrime amare

Quadro perfetto


Verranno i giorni in cui Bronzea Pascia Di luce abbagliante D'acqua rigenerante D'aria tiepida Osserverò a distanza Il mondo Coi suoi mutevoli colori Le sue diversificate forme I suoi profumi intensi L'anima senza tempo Come dall'alto Appagata. Tutto sembrerà piccolo e lontano Quasi insignificante. Riderò di ciò che è stato Come mai risi A rivedere … Continua a leggere Quadro perfetto