E un giorno tacque la tua voce


E un giorno tacque la tua voce, si gelarono le braccia, si spensero i tuoi occhi avidi di luce. … Per me non più abbracci, né carezze, né consigli, né parole, e quel legame pazzo che ci univa muti. … Spento il senso del mondo il dolore e lo strazio, di quando si perde una […] … Continua a leggere E un giorno tacque la tua voce

Notte


Ho dei vaghi ricordi relativi alla mia infanzia. Sono quasi tutti legati a mio padre. Per lungo tempo si cancellarono e riemersero come sogni, tanto che a un certo punto iniziai a dubitare che fossero realmente accaduti. Realmente credevo di averli solo immaginati, nelle mie notti agitate da incubi più o meno reali. Quanto ho … Continua a leggere Notte

Ricordi


Assaporo la magia dei ricordi Ascoltando incantata le onde del mare Cristallino abbraccio d'aromi mediterranei Fra passi scalzi stesi su morbidi aghi di pino Fragranze eteree accarezzano il cuore Candida essenza tinta di sale svela invadenti radici che affascinanti sinuose danzano Coreografando tracce profonde come il blu delle onde Ferite che attraversano l' anima Tatuando … Continua a leggere Ricordi