Ode ad Afrodite


Hai nascosto note profumate fra i tuoi capelli di pentagramma e respiri timidi e armoniosi sulle colline dei tuoi seni turgidi. Ho varcato i monti dell'oblio e colorato d'arcobaleno la valle in fondo al tuo ventre, fra le corde d'arpa e i piatti d'ottone del tuo ansimante piacere. Mi son persa, mia Musa, sulla tua … Continua a leggere Ode ad Afrodite

Annunci

Carezze


Un fuoco di fra le pietre e un canto che riposar no posso se non lo sento. Non sarà il sole la luna o il vento a far vibrare questo fragile mio cuore né arpe, violini, cornamuse a risuonar nel mio sentiero, ma le carezze tue dono sublime che anche le pietre fan suonare

#sull’amore


C’è chi vive mille vite, indossandole come abiti da provare, stropicciare, consumare, o semplicemente mostrare, per poi sentirsi perennemente nudo e trasparente nella propria indomita ed incompresa essenza. Ah, la sensazione di specchiare la nostra anima in un pozzo di energia rigenerante, il lago degli occhi dell’amato, innanzi al quale ogni veste è un inutile … Continua a leggere #sull’amore

Senza la tua linfa più non vivo


SCOTTANTI DESIDERI COME ONDA OLTRE IL CUI  DORSO LA RAGIONE SI NASCONDA TITUBANTE M’IMMERGO SOTTO QUELLO SCUDO CARNE FRAGILE CHE TREMA ANCORA AD OGNI TUO RESPIRO IL MANTRA DEL TUO NOME MI CONFONDE M’INEBRIO DEL TUO ESSERE FURTIVO   TURPI PENSIERI OSSESSIONE FECONDA LACERA COME MORSO L’ANIMA IMMONDA IL PETTO ASPERGO D’ALIBI E VERGOGNA NUDO … Continua a leggere Senza la tua linfa più non vivo

Sogno gitano


Passeggio sul mondo cammino sul mare in tutti i miei sogni ti vengo a trovare candore e delizia da sotto il cappello sei pelle di drago sei anche il più bello. Un battito aritmico di corde armoniche arpeggio su vene ormai catatoniche rianimi il cuore con il tuo flamenco declini il tuo verbo ed è … Continua a leggere Sogno gitano

E’ uscito il nuovo libro di Giuseppe Carta: La morale di Santander by Paradigma Nouu


Una stratificata favola post-moderna, adatta a tutti, che cela i più profondi significati nell’anima di ogni lettore attento. Una storia densa di luoghi, di profumi, di colori dialettali che a tratti si palesa con romantica fragilità e in altri si affila con tagliente ironia. Da leggere tutto d’un fiato o da assaporare riga dopo riga, … Continua a leggere E’ uscito il nuovo libro di Giuseppe Carta: La morale di Santander by Paradigma Nouu

impronte scritte a metà


I sentimenti come denti mordono il cuore mordono intenti ed il timore che hai di amare sembra una mossa superficiale spazi infiniti dentro il petto son stretti anfratti per chi ha paura riesci a vedere solo il male ne fai un eterno funerale In fondo l'amore è un gran mistero brividi e voli di farfalla … Continua a leggere impronte scritte a metà

Giuseppe Conte da L’Ultimo Aprile Bianco


E INTANTO I NOSTRI DESIDERI SI CERCANO SPIETATAMENTE DENTRO I MARCIAPIEDI AFFOLLATI (Giuseppe Conte da L'Ultimo Aprile Bianco)

NOTTI D’AUTUNNO


FILINDEU FILINDEU COL TUO SGUARDO DI GHIANDA LA TUA AUDACIA GITANA CHE AI CUORI COMANDA FILINDEU FILINDEU NELLE NOTTI D'AUTUNNO HAI RAMI DI SOGNI FRA NIDI DI RAGNI TU ACCENDI I TUOI CEPPI E RISCALDI LE MANI MENTRE SFIORI PIANETI E RICORDI LONTANI FAI DI PAGINE BIANCHE COMPLESSI ORIGAMI DI PAROLE STANCHE INSONNI URAGANI FILINDEU … Continua a leggere NOTTI D’AUTUNNO

Il portone intarsiato (storia di un amore clandestino)


Erano quasi le 23.00 di quella sera primaverile. La pelle le rabbrividiva mentre chiudeva la macchina parcheggiata un po' di traverso.  "Tanto è notte" pensò. Non era certa che i brividi fossero causati solo dall’aria fresca. C'era molto umido in quell'aria che odorava di pioggia. Ambra però non si era preoccupata troppo del tempo. Nella … Continua a leggere Il portone intarsiato (storia di un amore clandestino)