Web Contest letterario gratuito È in arrivo Santander!


POETI AL MACELLO di Martina Lorai Meli (Blues Marty) Il ticchettio stonato e sempre uguale d’imposto stereotipo di stato con martellante ritmo mi seguiva ed io d’impulso e presa da quel suono al suo richiamo oscuro rispondevo seguendolo a mia volta. Burattinai compiti ed eleganti vestiti di solerzia ed attenzione vidi guidare con ferrea dedizione … Continua a leggere Web Contest letterario gratuito È in arrivo Santander!

Annunci

PENSIERI SPARSI


OGGI NON RIESCO A SCRIVERE MA SOLO AD ASCOLTARE E PENSO QUANTE COSE ABBIAMO NEL CUORE CHE TROPPE VOLTE SONO NEL CUORE ANCHE DI TANTE ALTRE PERSONE. QUESTA VITA DISTRATTA, VENDUTA DISTRUTTA, CI AFFANNA ALLA RICERCA DI QUALCOSA CHE NEMMENO NOI SAPPIAMO. CI INCATENA A PERCORSI CHE NULLA CI DANNO SE NON LEGAMI. ALLORA TI … Continua a leggere PENSIERI SPARSI

Salivi come tuffo al cuore


Tu salivi come un tuffo al cuore fatto di mandorle e di miele eri una sciarpa profumata eri una favola di vita tra fili d'erba e spighe bionde mi accarezzavi sulle onde come soltanto il mare fa senza di te sono a metà. Parole come molgolfiere che mi trasporteranno altrove fra boschi e fragole mature … Continua a leggere Salivi come tuffo al cuore

Ciotoli di luna


giunchi intrecciavo ai suoi capelli come pensieri sparsi e polvere di conchiglie sulla pelle per respirare il mare ciottoli di luna le dita dei suoi piedi accarezzavo gocce di smeraldo piumati i suoi sguardi stupiti coralli rubini a circondar sorrisi che non smettevo di baciare il suo argento mi scorreva nelle vene a ritemprarmi i sensi … Continua a leggere Ciotoli di luna

La mia Africa


Tu pallida luna sfiorando la mia pelle bruna hai disegnato confetti che mordo come gli specchi. Io respiro attraverso i pensieri che ti affido come desideri croccanti di mandorle e sole di cocco, di agave e sale.   Tu pallida luna che guardi la mia terra bruna tu  brilli fra i deserti più ampi battono … Continua a leggere La mia Africa

Albert Einstein


Ogni minuto che passi ad arrabbiarti perdi sessanta secondi di felicità! - Albert Einstein -

La mia isola che non c’è


Nostalgia che vola via Fra le foglie ambrate il vento fra i capelli mi scompiglia le emozioni ed i pensieri Di cioccolata calda e di caffè l'aroma intenso e quel tuo sguardo denso Il fuoco nel camino che questo autunno scalda un po' come le mani fredde che stringono i ricordi Una coperta avvolta sulla … Continua a leggere La mia isola che non c’è

Desideri


Pezzi di anima fra le righe dei miei pensieri ad inseguirsi fra pozzanghere di desideri felici come bambini non ancora nati abbracciati nel ventre tiepido del sentimento attaccata al capezzolo dell'amore per surgerne l'ambito nutrimento mi sazio del suo fiele che miele ingannatore del tormento confonde ciò che sento.

Senso


Vivo di pensieri come fosse ieri quando gli ideali avevano le ali e penso con l'animo denso «É questo il senso?»

Rabbia


Spine dalle tue labbra Di curaro intrise I tuoi pensieri Iniettano Nell' ombra Di buio ti copri Energia nera attiri Al tuo cospetto il male A te si volge