Quella tristezza che ti consuma


poesia sulla depressione

Ballata di ogni notte


L'odore delle piazze vuote Il muto canto della notte Saluto vasi verdi e fiori La luna che oggi si nasconde Interrogo le stelle e i muri Graffiti dedicati a me Cammino fra le strade strette Chiedendogli di te In lontananza un eco caldo Ritmi audaci note e scale black Tabacco il tempo  si respira Il … Continua a leggere Ballata di ogni notte

L’ urlo del cuore


Triste torpore mi annebbia la mente Mentre il rancore mi acceca il presente rimbomba l’urlo del cuore straziato negando il sonno ristoratore Siedo fissando lo sguardo nel vuoto Con gli occhi fermi sulla bottiglia Penso che adesso non voglio pensare Vorrei soltanto dimenticare Cancellare gli errori fatti Non praticare i passi sbagliati Mentre le lacrime … Continua a leggere L’ urlo del cuore

Ci hai lasciati qui


Emozioni che scottano Come acqua bollente Sentimenti straripano Tu lava incandescente Sono instabili sfoghi Di mortale veleno Che leniscono roghi Disagio senza freno Frastornato dai suoni Che disturbano il tuo cuore Circondato da immagini Che distorcono il sole La tua mente ti invita A spaziare nel vuoto Gravità che ti sfida Oltre c'è il maremoto. … Continua a leggere Ci hai lasciati qui

Delirium


Mi stringerò nel tuo velluto Mi avvolgerò nella tua seta Mi nutrirò delle tue note Mi perderò nella tua luce

Affannato correre


affannato  annaspa si veste                                     nel grigio di fretta                                                            quotidiano   che                                                                                  correre           Colui                                                                             di cose … Continua a leggere Affannato correre

Quadro perfetto


Verranno i giorni in cui Bronzea Pascia Di luce abbagliante D'acqua rigenerante D'aria tiepida Osserverò a distanza Il mondo Coi suoi mutevoli colori Le sue diversificate forme I suoi profumi intensi L'anima senza tempo Come dall'alto Appagata. Tutto sembrerà piccolo e lontano Quasi insignificante. Riderò di ciò che è stato Come mai risi A rivedere … Continua a leggere Quadro perfetto

Il filo dell’anima


Filo spinato stringe l'anima e t' impedisce la felicità io provo a disegnare nuvole ma il vento poi le spazzerà Strade desolate, fradice Di abbracci intrisi di malinconia Sguardi inteneriti e flebili Che sciolgon cappi d’orgogliosa via. Incatenati sogni oppressi Incrostati al sale dell'aridità seccano ricordi e brividi facendo un rogo dell'affinità. Immobile lo sterno … Continua a leggere Il filo dell’anima

Canzone per un figlio


Avrei voluto regalarti un verso Che fosse immagine di un mondo terso Avrei voluto regalarti rime Pesanti àncore su forti cime Il mio mestiere non ha religione Non ha colore e nemmeno nazione Il mio mestiere non conosce scuola ti lascia sempre con il fiato in gola Siam bravi tutti ad elevarci al podio Ognuno … Continua a leggere Canzone per un figlio

Amore eterno


Nei luoghi nascosti del cuore Dove cascate scintillanti Di sentimenti indomiti Fremono inconfessate La purezza indossa Il saio dell'umilta' Paziente attende Di   battezzarsi Al fuoco sacro Dell' amore Eterno.