l’Alba


La luce del mattino che d'amor riveste come divino incanto il mondo. Fragranti note di rugiada svela fusco ricordo della notte. Roseo e speziato bagliore inonda i cuori di chi non teme il buio e luce anela poichè d'amor si nutre.

Annunci

Paul-Emile Victor Vivere


Web Contest letterario gratuito È in arrivo Santander!


POETI AL MACELLO di Martina Lorai Meli (Blues Marty) Il ticchettio stonato e sempre uguale d’imposto stereotipo di stato con martellante ritmo mi seguiva ed io d’impulso e presa da quel suono al suo richiamo oscuro rispondevo seguendolo a mia volta. Burattinai compiti ed eleganti vestiti di solerzia ed attenzione vidi guidare con ferrea dedizione … Continua a leggere Web Contest letterario gratuito È in arrivo Santander!

Charles Baudelaire_Ubriacatevi!


NOTTI D’AUTUNNO


FILINDEU FILINDEU COL TUO SGUARDO DI GHIANDA LA TUA AUDACIA GITANA CHE AI CUORI COMANDA FILINDEU FILINDEU NELLE NOTTI D'AUTUNNO HAI RAMI DI SOGNI FRA NIDI DI RAGNI TU ACCENDI I TUOI CEPPI E RISCALDI LE MANI MENTRE SFIORI PIANETI E RICORDI LONTANI FAI DI PAGINE BIANCHE COMPLESSI ORIGAMI DI PAROLE STANCHE INSONNI URAGANI FILINDEU … Continua a leggere NOTTI D’AUTUNNO

Senza corpo


Esprimere l'istinto dell'anima

Sono vento senza corpo Sono anima e notte Sono un flebile raggio Su scie senza rotte Sono spirito senz'ali Sono nuvola densa Sono goccia fresca di vita intensa Io non sono materia Sono un sogno di pietra equilibrio instabile Di energia perpetua. Riflesso stanco Di specchio senza tempo Sono il sentimento Che non si è mai spento.

View original post

A piedi scalzi nella mia anima


A piedi scalzi nel sacrario del mio sentire calpesto ossa mal seppellite. Ancora non ho ali per volare nè incenso per santificare la mia esistenza. Mi accascio sull'argilla del mio cuore Cerco le impronte del mio passato per cancellarne i lembi. Poso l'orecchio sui sassi che mi lapidarono. Urlano sangue e senno Scottano come braci … Continua a leggere A piedi scalzi nella mia anima

Romeo and Juliet


   

L’attesa


Attendi attimi che mai verranno, sognando parole che non sentirai funi stese ad asciugare ciglia tempeste e brividi limano ossa

Amare oltre il respiro