Radici


Ho camminato fra giardini di pietre, squarciandomi il cuoreHo pianto lacrime di lavarugiada del mio eterno amore.Sentivo la tua mano sulla mia spallaLe note dei violini di alabastroavevano il suono del tuo respiro.Il silenzio risuonava di ricordiIl vento aveva il profumo salmastrodella tua pelle di vaniglia.Ho incrociato occhi che parlavano la mia stessa linguaed ho … Continua a leggere Radici

Annunci

Delirium


Mi stringerò nel tuo velluto Mi avvolgerò nella tua seta Mi nutrirò delle tue note Mi perderò nella tua luce

Inattaccabile


Senza più lacrime   Per anni il suo animo sensibile si era abbeverato alla fonte del dolore. L'altrui insensibilità aveva impregnato le sue carni come formaldeide fino a seccarla. Il continuo ribollire del suo sangue, arroventato dalla delusione di sentirsi incompresa, aveva congelato ogni goccia di rimpianto, asciugandone anche il ricordo. Ora avrebbe potuto sferzare … Continua a leggere Inattaccabile