oh se tu sapessi


oh se tu sapessi di quanto amore io fui capace ma quanto di quest'affetto di cui ora temo persino il nome ormai sia priva quanto di questo immenso sentimento io abbia affidato al cielo affinché ti giunga di quanti pensieri sogni e impossibili quadri di vita io mi sia resa artefice infelice e inconsapevolmente fiera … Continua a leggere oh se tu sapessi

L’ urlo del cuore


Triste torpore mi annebbia la mente Mentre il rancore mi acceca il presente rimbomba l’urlo del cuore straziato negando il sonno ristoratore Siedo fissando lo sguardo nel vuoto Con gli occhi fermi sulla bottiglia Penso che adesso non voglio pensare Vorrei soltanto dimenticare Cancellare gli errori fatti Non praticare i passi sbagliati Mentre le lacrime … Continua a leggere L’ urlo del cuore

Lacrime amare


Dietro vetri che trasudano freddo lacrime scorrono Cautamente prepotenti Mimetizzate col gocciolio delle finestre Amaro veleno Vomitano Ansie vibranti di sacrifici Fiumi di disperazione Fragile come cristallo L'anima scaccia l' insensibile coperto di spine. Niente aculei, nè pungiglioni Trafiggeranno più Il cuore Celato ormai da solido granito mai più facile preda Difeso dalla brutale marcescenza … Continua a leggere Lacrime amare

Quadro perfetto


Verranno i giorni in cui Bronzea Pascia Di luce abbagliante D'acqua rigenerante D'aria tiepida Osserverò a distanza Il mondo Coi suoi mutevoli colori Le sue diversificate forme I suoi profumi intensi L'anima senza tempo Come dall'alto Appagata. Tutto sembrerà piccolo e lontano Quasi insignificante. Riderò di ciò che è stato Come mai risi A rivedere … Continua a leggere Quadro perfetto

Ordigno imprevedibile il cuore


Ordigno imprevedibile il cuore. Ottenebrato dal suo stesso ego che dominarlo tenta e vuole e ci riesce. Nuvole ne cancellano come scie le iperbole Per irrorarlo di saggezza e piombo Per trattenerlo e siggillarlo in gabbie protettive. Sbuccio i sentimenti come noci per nutrirmi del solo mallo Caratteri stampati a fuoco rammemorano Brucianti scottature. Sentieri … Continua a leggere Ordigno imprevedibile il cuore

Il filo dell’anima


Filo spinato stringe l'anima e t' impedisce la felicità io provo a disegnare nuvole ma il vento poi le spazzerà Strade desolate, fradice Di abbracci intrisi di malinconia Sguardi inteneriti e flebili Che sciolgon cappi d’orgogliosa via. Incatenati sogni oppressi Incrostati al sale dell'aridità seccano ricordi e brividi facendo un rogo dell'affinità. Immobile lo sterno … Continua a leggere Il filo dell’anima

Basta sogni: ora solo obiettivi!


E poi restano la musica e i pensieri,che fra una nota e l' altra si affacciano a ricordarti che i sogni restano sogni se non ti rimbocchi le maniche per farne realtà'. La vita in fondo non è niente di più che una pietanza:decidi tu cosa acquistare, quanto pagarla, come utilizzarla,se cuocerla e come, se … Continua a leggere Basta sogni: ora solo obiettivi!

Canzone per un figlio


Avrei voluto regalarti un verso Che fosse immagine di un mondo terso Avrei voluto regalarti rime Pesanti àncore su forti cime Il mio mestiere non ha religione Non ha colore e nemmeno nazione Il mio mestiere non conosce scuola ti lascia sempre con il fiato in gola Siam bravi tutti ad elevarci al podio Ognuno … Continua a leggere Canzone per un figlio

Ritrovare se stessi


Pensieri che sciolgono i nodi dell'essere Retroscena da sipario mai risolti che al calar delle scene si svelano nel desiderio incessante di approfondire, di sondare, di scavare, ‎di scoprire. Arrampicarsi a mani nude nel proprio ego alla ricerca di lidi placidi senza spine ascoltando il battito del proprio cuore come fosse altrui, prima di risalire … Continua a leggere Ritrovare se stessi

Per sempre noi


Sei il silenzio di ogni notte L'energia che mi attraversa Dormo accoccolata a me Ascoltando solo il vento La pazzia che mi sostiene Ha il tuo nome e il tuo profumo Me lo cantano le stelle Mentre vivo di ricordi Di emozioni sulla pelle che tu suoni come un canto Per chi come me non … Continua a leggere Per sempre noi