Carezze


Un fuoco di fra le pietre e un canto che riposar no posso se non lo sento. Non sarà il sole la luna o il vento a far vibrare questo fragile mio cuore né arpe, violini, cornamuse a risuonar nel mio sentiero, ma le carezze tue dono sublime che anche le pietre fan suonare

Annunci

La vibrazione di un attimo


Vibro Come musica Sulle corde del tempo Che mai si ferma A regalarmi Sogni. Piango Sulle ali del vento Che mai mi trova Per  riportarmi Il tempo.

Rimpianto


Aveva il suono Leggiadro di un arpeggio Il sofisticato ritmo di una scala jazz Il melanconico incedere Di un blues di mezzanotte Aromatico caldo velo Il fumo accompagnava Il fuoco nel camino Che rifletteva nei bicchieri Il rosso rubino Della loro  passione. Lasciò il tepore Per il gelo Rassicurante ghiaccio Che anche al caldo più … Continua a leggere Rimpianto