Innocenza rubata


Avevi pelle di luna fra ciglia di cielo, profonde come il mare del porto sicuro approdo in cui rintanarti ogni sera Fragile come il sereno senza nubi Ombreggiati sguardi al di là del sole celavi In ventre segreti agghiaccianti Cobalto di porpora adorno violato sentiero da spirito immondo. Candore il tuo frutto che sguardo non … Continua a leggere Innocenza rubata

A mio figlio


Ventre ingombrante Officina di vita Infuso di cellule Lievitante amore Invisibile germoglio Brivido ineguagliabile Palpito d' ali Ogni tua mossa Spalancata iride Tonda testolina Sospiro di luce Vagito flebile Fiato protettivo Anelito viscerale Delicata vaniglia Palpito di cuore Tu piccolo fragile puro amore!